Via dalla pazza folla di Thomas Hardy, 1874

Se Marguerite Yourcenar rileggeva Via dalla pazza folla una volta l’anno, non dico ogni anno come faceva lei, ma almeno una volta sola, di sicuro, vale la pena leggerlo.

17. VITA DI VITTORIO ALFIERI, LA MORTE DI UN TITANO

L’abate Tommaso di Caluso è un caro amico di Alfieri, conosciuto a Lisbona in uno dei suoi tanti viaggi. A lui è affidata la conclusione di questa bella autobiografia ed è scritta in forma di lettera indirizzata alla Contessa d’Albany e aggiunta alla Vita per dar compimento all’opera col racconto della morte dell’autore. L’amicizia tra…