Nulla mi allieta tanto che mi consoli

MITI POSTMODERNI UNDICESIMO RACCONTO     Il Monte di Pietà   Quella mattina Valentina non andò a scuola. Finalmente si era decisa e la notte, per l’agitazione, aveva dormito male, ma adesso si sentiva sveglia e caricata di energia. A Piazza Venezia si era nascosta in un autobus rigurgitante corpi accaldati. Alla fermata di via…

Portate luce alla nave nera

MITI POSTMODERNI DECIMO RACCONTO       Corrado provò la giacca di Principe di Galles che aveva preso dall’armadio del padre e si ammirò davanti allo specchio. Che suo padre fosse morto di infarto mentre indossava proprio quella giacca, non gli faceva alcuna impressione, anzi gliela rendeva più preziosa di altre che era solito prendere…

Nulla potrà su questa morte

MITI POSTMODERNI NONO RACCONTO         Non erano i denti perfetti e candidi, ma i capelli a renderlo fulgido. Capelli che sembravano fatti di sole e di luna. Capelli che gli arrivavano sulle spalle o che portava riuniti in una coda nelle giornate più calde. Se li arrotolava con le dita, quando era…